ultimi ordini

  •  
    Дарья Ð., Russian Federation
  •  
    Wolfgang C., Germany
  •  
    emmanuel D., France
  •  
    Anna D., Germany
  •  
    Jan H., Sweden
  •  
    sanja G., Serbia
  •  
    Lee B., Sweden
  •  
    Elke S., Germany
  •  
    vica D., Germany
  •  
    Luis G., United States
  •  
    José Enrique R., Spain
  •  
    Nils K., Germany
  •  
    Sergiu R., Romania
  •  
    Lothar H., Germany
  •  
    Vincent S., Netherlands
  •  
    Sandor S., Sweden
  •  
    Janine P., Netherlands
  •  
    almnsoori A., United Arab Emirates
  •  
    Milica M., Croatia
  •  
    Sylvia L., Switzerland
  •  
    Flynn F., New Zealand
  •  
    Rafael C., United States
  •  
    Stefan P., Romania
  •  
    Aleksandar N., Serbia
  •  
    Helen J., Germany
  •  
    Aline A., France
  •  
    Michel V., Belgium
  •  
    Richard M., Netherlands
  •  
    tomasz P., Denmark
  •  
    Kornthip J., Sweden
  •  
    Annette W., Sweden
  •  
    Aleksandar N., Serbia
  •  
    Laurent P., France
  •  
    Cher D., Netherlands
  •  
    Marnie S., United States
  •  
    ABDULLAH A., Saudi Arabia
  •  
    Fahrettin T., Germany
  •  
    Leo K., Italy
  •  
    oguzhan D., Turkey
  •  
    Donna B., United States
  •  
    Chandramouli M., United States
  •  
    Anton T., Sweden
  •  
    Dirk B., Germany
  •  
    Daniel T., Germany
  •  
    Leonid S., Russian Federation
  •  
    SERGINA V., Romania
  •  
    Zenith H., South Africa
  •  
    Petar K., Serbia
  •  
    Sladjana D., Serbia
  •  
    thomas P., Germany
  •  
    Christine D., Belgium
  •  
    Christine D., Belgium
  •  
    Heikki M., Finland
  •  
    Victor M., Netherlands
  •  
    A S., Saudi Arabia
  •  
    Jon W., United States
  •  
    Martin A., Sweden
  •  
    Adriani T., Reunion Island
  •  
    Piotr B., Poland
  •  
    pintér M., Hungary

Varietà dalla Grecia

Semi di Giant Beefsteak greca pomodoro PREVEZA

Semi di pomodoro greca...

Prezzo 2,25 €
,
5/ 5
<h2><strong>Semi di pomodoro greca gigante Preveza</strong></h2> <h2><span style="color:#ff0000;"><strong>Prezzo per Pacchetto di 10 semi.</strong></span></h2> <p>Le enormi frutti che raggiungono un peso di oltre 1 kg, e con essa sempre di ottimo gusto, sia in insalate o piatti cotti. Grecia varietà di pomodori dal quartiere Elpida che ci chiamati gigante PREVEZA.</p> <p>Da un frutti nessuno poche decine misurato di loro erano meno di 500 grammi.</p> <p>Le piante sono robuste e altamente prolifico e frutti rossi e leggermente rugosa.</p>
VT 156 (10 S)
Semi di Giant Beefsteak greca pomodoro PREVEZA
  • Nuovo

Varietà dalla Grecia
Semi di melone greca ARGITIKO

Semi di melone greca ARGITIKO

Prezzo 2,30 €
,
5/ 5
<!DOCTYPE html> <html> <head> <meta http-equiv="Content-Type" content="text/html; charset=UTF-8" /> </head> <body> <h2><strong>SEMI DI MELONE GRECA ARGITIKO</strong></h2> <h2><span style="color: #ff0000;"><strong>Prezzo per confezione da 10 semi.</strong></span></h2> <p>Frutta: peso di 3-4 kg, di forma ovale con un gusto molto dolce e forte aroma. Il colore del frutto è giallo.</p> <p>Questo melone dall'aspetto strano è un Argitiko Peponi. È ovvio per tutti tranne noi che questo frutto proviene da Argos.<br />Argos è una città nel Peloponneso settentrionale e ha la reputazione di essere estremamente fertile. Argos è stata abitata ininterrottamente per oltre 7000 anni, dai tempi dell'antica Grecia.</p> <p>Quello che devi sapere è che se incontri un Argitiko Peponi dovresti comprarne uno, perché hanno un sapore fantastico. Sembrano un melone quando li apri, ma sono dolci come caramelle con qualche sfumatura floreale. Hanno un profumo meraviglioso, anche se sono seduti intatti nella tua cucina.</p> </body> </html>
V166
Semi di melone greca ARGITIKO
  • Nuovo
Semi di melone TESTA DORATA o semi Tracia melone - Miglior Melon greca 1.55 - 1

Semi di melone TESTA DORATA...

Prezzo 1,55 €
,
5/ 5
<h2 class=""><strong>Semi di melone TESTA DORATA o Tracia melone - Miglior Melon greca</strong></h2> <h2 class=""><span style="color: #ff0000;"><strong>Prezzo per Pacchetto di 10 semi.</strong></span></h2> <p>Varietà che è cresciuto nella regione di confine di Evros per secoli, solo ecologico senza fertilizzanti, pesticidi, ecc varietà "Golden testa" o Tracia melone è unica per aspetto e gusto.</p> <p>Questa pianta produce belle in ritardo relativamente grandi frutti, di peso fino a 3 kg, frutta globulari, hanno il "naso" caratteristico. La crosta di colore giallo rugosa con striature verde-nero - punti, la carne è bianca e molto dolce e aromatico.</p> <h2><strong>Questo è il miglior melone greca!</strong></h2> <script src="//cdn.public.n1ed.com/G3OMDFLT/widgets.js"></script>
VE 166 (10 S)
Semi di melone TESTA DORATA o semi Tracia melone - Miglior Melon greca 1.55 - 1
  • Nuovo

Varietà dalla Grecia
Semi di Fieno Greco (Trigonella foenum-graecum L.) 1.55 - 2

Semi di Fieno Greco...

Prezzo 1,15 €
,
5/ 5
<h2><strong>Semi di Fieno Greco (Trigonella foenum-graecum L.)</strong></h2> <h2><span style="color: #ff0000;"><strong>Prezzo per Pacchetto di 140 (2 g) semi.</strong></span></h2> <p>Il fieno greco (Trigonella foenum graecum) è una pianta della famiglia delle Fabaceae. Nota per le sue proprietà ricostituenti, è utile anche come ipocolesterolemizzante, mucolitico e antinfiammatorio. Scopriamola meglio.</p> <p>Proprietà del fieno greco</p> <p>I semi di fieno greco contengono saponine steroidee (diosgenina, yamogenina), fitoestrogeni (vitexina, quercetina, luteolina), alcaloidi (trigonellina, genzianina), vitamine (PP, A, B1 e C), lisina, triptofano, sali minerali (ferro, fosforo) e cumarine.&nbsp; Per il contenuto di fosforo, in particolare, il fieno greco è considerato un intagratore naturale.</p> <p>I fitoestrogeni stimolano la crescita del seno e la produzione di latte, che però assume il caratteristico odore della pianta, dovuto all'olio essenziale, dall'aroma solitamente sgradito al lattante. All’azione sul sistema ormonale va imputato anche l’aumento dell’emopoiesi, ossia della produzione di cellule del sangue, utile contro l'anemia.</p> <p>Le saponine svolgono un'azione ipocolesterolemizzante, grazie alla capacità di questi principi attivi di legarsi col colesterolo ematico e ridurre così il suo assorbimento intestinale.</p> <p>Le mucillagini hanno proprietà antinfiammatorie e perciò sono indicate in presenza di irritazioni a carico delle mucose del sistema gastroenterico e di quello respiratorio. Questi principi attivi sono in grado di decongestionare i tessuti di bronchi e polmoni in caso di tosse; e di sfiammare la mucose dell'intestino in presenza di colite o stitichezza, data la capacità di aumentare il loro volume a contatto con i liquidi, conferendo alla pianta anche un'azione lassativa di tipo meccanico.</p> <p>Le fibre idrofile ostacolano l'attività degli enzimi glucidoattivi (amilasi) diminuendo così la disponibilità di glucosio. Studi clinici hanno dimostrato la validità dell'uso di questa pianta per la lotta al diabete: il decotto dei semi induce un abbassamento molto rapido del tasso di zuccheri nel sangue</p> <p>Infine la presenza di nutrienti come aminoacidi, vitamine, lipidi e minerali, il fieno greco è impiegato efficacemente in caso di deperimento, magrezza, convalescenze e astenia, per l'azione tonico-ricostituente, in quanto influisce beneficamente sul metabolismo, determinando un miglioramento dello stato generale e un risveglio dell'appetito.</p> <p>Queste sostanze lo rendono un efficace rimedio per far riacquistare il peso perduto dopo periodi di malattia o alimentazione squilibrata, grazie anche all'elevato contenuto calorico. Inoltre le sostanze steroidee anabolizzanti favoriscono la sintesi proteica e la formazione del tessuto muscolare.</p> <p><strong>Modalità d'uso</strong></p> <p>È possibile trovarlo come polvere, estratto secco, preparato per infuso, al quale sono spesso aggiunti altri estratti (come quello di liquirizia) per correggerne il sapore.</p> <p><strong>INFUSO</strong>: 1 cucchiaino in 300 ml di acqua bollente o 1,5 grammi di polvere lasciati macerare per tre ore nell’equivalente di tre tazze di acqua, da assumere in due-tre volte nell’arco della giornata.</p> <p><strong>Controindicazioni del fieno</strong></p> <p>L'assunzione del fieno greco presenta alcune controindicazioni. Questa pianta officinale infatti, è sconsigliata nei diabetici per i suoi effetti ipoglicemizzanti. Se ne sconsiglia l'assunzione in contemporanea con altri farmaci, in quanto il fieno greco potrebbe diminuire l'assorbimento.</p> <p>Se ne sconsiglia l'uso in gravidanza, durante l'allattamento, e in caso di fibrillazione atriale, assunzione di diuretici o lassativi.</p> <p><strong>Descrizione della pianta</strong></p> <p>Pianta erbacea annuale, cresce fino a 60 cm. Ha fusto eretto, cilindrico, resistente e ramificato. Le foglie sono alterne, trifogliate, che ricordano il trifoglio.</p> <p>I fiori, solitari, sono bianchi o giallini. Il frutto è un legume con semi piatti romboidali che emanano un intenso odore di fieno, spesso considerato sgradevole.</p> <p><strong>L'habitat del fieno greco</strong></p> <p>Originaria del Medio Oriente e dal Nord Africa. Cresce su terreno ad elevata salinità e in clima asciutto. Diffusa in tutta l’area del Mediterraneo, la si trova più frequentemente nelle zone costiere, ma anche nelle aree submontane.</p> <p><strong>Curiosità</strong></p> <p>Il nome del genere, Trigonella, si riferisce alla forma triangolare delle foglie; mentre il termine specifico foenum-graecum, cioè “fieno greco”, perché era stata appunto importata dalla Grecia a Roma, dopo che lo stesso Catone, che pure era tanto avverso a ogni importazione di prodotti stranieri, ne aveva raccomandata la semina, per i manifesti pregi dell’erba, quale fieno ingrassante per il bestiame.</p> <p>Gli Arabi la tenevano in grande pregio e ne consigliavano l’uso a chi voleva avere capelli folti e i polmoni resistenti. Nel Medioevo si mangiava cotta con fichi, datteri e molto miele per guarire le tossi e gli affanni del respiro. Era un tempo molto apprezzata in Tunisia dalle giovani donne che, con i semi macinati, zucchero e olio, facevano focacce e le mangiavano nei giorni precedenti le nozze per poter così presentarsi allo sposo più grassocce e e con un seno più turgido.</p> <p>&nbsp;</p><script src="//cdn.public.n1ed.com/G3OMDFLT/widgets.js"></script>
VE 64 (2g)
Semi di Fieno Greco (Trigonella foenum-graecum L.) 1.55 - 2
  • Nuovo

Varietà dalla Grecia
Semi di CAPPERO (Capparis spinosa) 1.95 - 11

Semi di CAPPERO (Capparis...

Prezzo 1,95 €
,
5/ 5
<h2><strong>Semi di CAPPERO (Capparis spinosa)</strong></h2> <h2><span style="color:#ff0000;"><strong>Prezzo per confezione da 10 semi.</strong></span></h2> <p>Il cappero (Capparis spinosa L., 1753) è un piccolo arbusto o suffrutice ramificato a portamento prostrato-ricadente. Della pianta si consumano i boccioli, detti capperi, e più raramente i frutti, noti come cucunci. Entrambi si conservano sott'olio, sotto aceto o sotto sale.</p> <p>Il portamento è cespitoso, con fusto subito ramificato e rami lignificati solo nella parte basale, spesso molto lunghi, dapprima eretti, poi striscianti o ricadenti.</p> <p>Le foglie sono alterne e picciolate, a lamina subrotonda e a margine intero, glabre o finemente pelose, di consistenza carnosa.La forma della lamina è ovata, il margine è liscio,le nervature sono pennate e non è una foglia composta.Il nome dato alla specie è dovuto alla presenza, alla base del picciolo, di due stipole trasformate in spine. Nella varietà inermis, la più comune, le stipole sono erbacee e cadono precocemente.</p> <p>I fiori sono solitari, ascellari, lungamente peduncolati, vistosi. Calice e corolla sono tetrameri, composti rispettivamente da 4 sepali verdi e 4 petali bianchi. L'androceo è composto da numerosi stami rosso-violacei, provvisti di filamenti molto lunghi. L'ovario è supero, con stimma sessile.</p> <p>Il frutto è una capsula oblunga e verde, a forma di fuso, portata da un peduncolo di 2–3 cm, fusiforme e carnosa, con polpa di colore rosaceo. Contiene numerosi semi reniformi, neri o giallastri, di 1–2 mm di dimensioni. A maturità si apre con una fessura longitudinale. Comunemente i frutti sono chiamati cucunci o cocunci.</p> <p><strong><em>Utilizzi</em></strong></p> <p><strong>Culinario</strong></p> <p>Le proprietà aromatiche sono contenute nei boccioli del fiore, comunemente chiamati capperi. Utilizzati in gastronomia da millenni, si raccolgono ancora chiusi e si conservano in macerazione sotto sale o sotto aceto. I capperi sono solitamente usati per aromatizzare le pietanze e si sposano bene con una grande varietà di cibi: dalla carne, al pesce, alla pasta.</p> <p>Il frutto, di sapore simile ma più delicato del cappero, è detto cucuncio, cocuncio o capperone e si trova in commercio sotto sale, sott'olio o sotto aceto. È usato tradizionalmente nella cucina eoliana per condire piatti di pesce. Gli eoliani usano anche dissalare i cucunci o i capperi e consumarli al pari di una qualsiasi verdura, di solito in insalata.</p> <p>In ambito culinario vengono utilizzate anche le giovani foglie come insalata, previa cottura per pochi minuti in acqua bollente.</p> <p>L'ampia diffusione in Sicilia e l'uso tradizionale che se ne fa nella cucina siciliana hanno portato i capperi ad essere inseriti nella lista dei prodotti agroalimentari tradizionali italiani (PAT) del Ministero delle Politiche Agricole, Alimentari e Forestali (Mipaaf) come prodotto tipico siciliano.[1] Il Cappero di Pantelleria ha invece ottenuto l'Indicazione geografica protetta (IGP).</p> <p>Sono note fin dall'antichità le proprietà afrodisiache del cappero.</p> <p><strong>Medicinale</strong></p> <p>I capperi contengono più quercetina in rapporto al peso che ogni altra pianta[4]. In erboristeria è utilizzata la corteccia della radice. I principi attivi hanno proprietà diuretiche e protettrici dei vasi sanguigni. Può essere utilizzata nella cura della gotta, delle emorroidi, delle varici. Un infuso preparato con radici di cappero e germogli giovani era utilizzato in medicina popolare per alleviare i reumatismi.</p> <p><strong>Tassonomia</strong></p> <p>Secondo il sistema Cronquist la famiglia delle Capparaceae appartiene all'ordine dei Capparales mentre l'Angiosperm Phylogeny Group la assegna all'ordine dei Brassicales.</p> <p><strong>Ciclo fenologico</strong></p> <p>La pianta entra in riposo durante i mesi freddi. In piena primavera riprende l'attività vegetativa e fiorisce nei mesi di maggio e giugno. La fioritura si protrae durante l'estate in condizioni di umidità favorevoli e in tarda estate riprende d'intensità per diminuire progressivamente al sopraggiungere dell'autunno.</p> <p><strong>Distribuzione</strong></p> <p>Il cappero è coltivato fin dall'antichità ed è diffuso in tutto il bacino del Mediterraneo. È spontaneo solo su substrati calcarei: nel suo ambiente naturale cresce sulle rupi calcaree, nelle falesie, su vecchie mura, formando spesso cespi con rami ricadenti lunghi anche diversi metri. È una pianta eliofila e xerofila con esigenze idriche limitatissime.</p> <p><strong>Note colturali</strong></p> <p>Pur essendo una pianta rupicola, il cappero trae vantaggio dalla coltivazione in piena terra e irrigato moderatamente ha uno sviluppo più rigoglioso, producendo fiori da maggio a ottobre. Si propaga per seme o preferibilmente per talee.</p> <p>La talea si esegue in estate, prelevando un pezzo di 7–10 cm di un ramo legnoso di 2-3 anni d'età, quindi lo si pone in una cassetta riempita di torba e sabbia. Per favorire la radicazione è consigliato l'uso di polveri radicanti. Formatesi le radici, si prelevano le piantine e si invasano singolarmente in vasetti di circa 10 cm di diametro.</p> <p>La propagazione per seme è difficoltosa dato che la germinazione dei semi è buona solo se i semi sono seminati immediatamente dalla raccolta dai frutti, è invece molto difficoltosa (germinabilità del 5 - 10%) quando entrano in dormienza (cioè si essiccano), la preparazione con semi in acqua calda e poi in ammollo per qualche giorno aumenta la germinabilità. La possibilità di germinazione aumenta anche qualora la semina venga eseguita nei mesi invernali (dicembre - gennaio). Si semina in cassette, riempite di torba e sabbia, lasciate all'aperto nel periodo estivo e riparate in autunno–inverno. Nella primavera successiva si può trapiantare la nuova pianta direttamente nel terreno o singolarmente in un vaso. La semina può avvenire anche direttamente nelle fessure di muri a secco ben esposti al sole in autunno. Occorre però inserire i semi pressati in una manciata di muschio che proteggerà il seme durante l'inverno e lo terrà umido, altra soluzione: inserire dei semi dentro un fico maturo, o in una zolletta di fango pressato inserendo poi il tutto nella fessura del muro. Le piantine nasceranno verso maggio-giugno.</p> <p> </p>
P 376
Semi di CAPPERO (Capparis spinosa) 1.95 - 11
  • Nuovo

Varietà dalla Grecia
Semi di peperoni dolci...

Semi di peperoni dolci...

Prezzo 1,75 €
,
5/ 5
<h2 class=""><strong>Semi di peperoni dolci "Florinis" Grecia tradizionale</strong></h2> <h2><span style="color: #ff0000;"><strong>Prezzo per Pacchetto di 10 o 50 semi.</strong></span></h2> <p>Grecia Peperoni dolci tradizionali (noti in Grecia come "Florinis"), un ottimo gusto dolce! Varietà florin, lunghezza 23 - 28 cm e peso 200 g per frutta. In Grecia, questo pepe è preparato in vari modi, dal riempimento all'insalata e alla conservazione. È libero di dire che il tavolo senza questo pepe preferito in greco è impensabile. Le piante sono fertili e altamente resistenti alle malattie.</p> <p>Il peperone dolce Florina (in greco: πιπεριά Φλωρίνης) è un peperone coltivato nella regione greca settentrionale della Macedonia occidentale e in particolare nella più ampia area di Florina; per il quale è chiamato. Ha un colore rosso intenso e ha la forma di un corno di mucca. Inizialmente, il peperone ha un colore verde, maturando in rosso, dopo il 15 agosto. Il peperoncino Florina è noto in Grecia per il suo ricco sapore dolce, utilizzato in vari piatti greci ed è esportato in varie forme in scatola all'estero, solitamente spogliato a mano, mantenendo i profumi naturali del peperone dolce e condito con olio extra vergine di oliva, sale, e aceto.</p> <p><strong>Storia</strong></p> <p>Il seme fu portato dal Brasile nella Macedonia occidentale in Grecia nel 17 ° secolo e coltivato dai greci macedoni locali a Florina, Prespes, Veroia, Aridaia e Kozani ma solo a Florina, la sua coltivazione ebbe successo, dove si adattò al greco macedone il clima e il suolo e, infine, le altre regioni hanno smesso di coltivare il pepe, lasciando Florina come unico produttore. Il pepe appartiene al genere capsico della famiglia delle solanacee della belladonna. I peperoni di Florina hanno ottenuto il riconoscimento di Denominazione di origine protetta nel 1994 dall'Organizzazione mondiale del commercio (OMC). [4] Ogni anno, durante gli ultimi giorni di agosto, in un piccolo villaggio locale di Aetos, Florina si svolge una festa di peperoni, tra cui celebrazioni con gruppi musicali e ricette cotte, a base di peperoni che vengono offerti a tutti gli ospiti.</p> <p><strong>Coltivazione</strong></p> <p>L'alta produttività e l'adattamento della pianta possono essere raggiunti in terreni drenanti efficienti, luoghi pieni di sole e venti deboli per la protezione della sua ramificazione e sensibilità delle radici. Le temperature più convenienti per la sua crescita sono comprese tra 20 ° e 26 ° C durante il mezzogiorno e tra 14 ° e 16 ° C durante la notte. Il loro raccolto dura fino a 18 settimane, maturando fino a metà agosto. Un peperone rosso di buona qualità di Florina dovrebbe essere di colore brillante, denso, deciso e dolce. Il suo consumo dovrebbe essere evitato con la comparsa di opacità, crepe o deterioramento, che sono fattori della riduzione della qualità della verdura.</p> <p><strong>Cucina e ricette</strong></p> <p>I peperoni rossi di Florina sono generalmente arrostiti e ripieni di diverse combinazioni di cibi, come riso, carne, gamberi e formaggio feta. Questi peperoni vengono utilizzati in salse, insalate, pasta, ricette di carne o purè, creando un paté con ricette tradizionali. Possono anche essere essiccati, in scatola, congelati e marinati, solitamente guarnendo insalate greche. Possono essere arrostiti, tagliati a fette e serviti come antipasto, aggiungendo olio d'oliva, aglio e sale marino. Una nota ricetta tradizionale in Grecia con peperoni ripieni è Gemista.</p> <script src="//cdn.public.n1ed.com/G3OMDFLT/widgets.js"></script>
P 379 (10 S)
Semi di peperoni dolci Florinis Grecia tradizionale
  • Nuovo
Semi di idroponica Pomodoro...

Semi di idroponica Pomodoro...

Prezzo 1,35 €
,
5/ 5
<h2 class=""><strong>Semi di idroponica Pomodoro PETROUSA DRAMA</strong></h2> <h2><span style="color: #ff0000;"><strong>Prezzo per Pacchetto di 15 semi.</strong></span></h2> <p>LA MIGLIORE IDROPONICO POMODORO VARIETÀ DALLA GRECIA!</p> <p><strong>Come Coltivare i Pomodori con l'Idroponica</strong></p> <p>I pomodori che si ottengono con la coltivazione idroponica crescono in una soluzione nutritiva anziché essere piantati direttamente nel terreno, anche se in genere sono fissati a un substrato non terroso che può supportare le loro radici e che è in grado di cedere i nutrienti. Coltivare i pomodori con questo metodo permette al produttore di farli crescere in un ambiente controllato, con meno rischi di malattie, garantisce uno sviluppo più rapido e una maggiore resa di frutta. Tuttavia, questa tecnica richiede un impegno maggiore e a volte anche più denaro, rispetto alla coltivazione tradizionale, soprattutto se non hai mai costruito o avviato un impianto di coltura idroponica prima.</p> <p>Pubblicità</p> <p>&nbsp;</p> <p><strong>LEGGI TUTTO CON IMMAGINI QUI:</strong></p> <p><a href="http://it.wikihow.com/Coltivare-i-Pomodori-con-l'Idroponica" target="_blank" rel="noreferrer noopener">http://it.wikihow.com/Coltivare-i-Pomodori-con-l'Idroponica</a></p><script src="//cdn.public.n1ed.com/G3OMDFLT/widgets.js"></script>
VT 89 (15 S)
Semi di idroponica Pomodoro PETROUSA DRAMA
  • Nuovo

Varietà dalla Grecia

Questa pianta ha frutti giganti
Semi greca tradizionale gigante Melon KALAMBAKA

Semi greca tradizionale...

Prezzo 1,95 €
,
5/ 5
<h2><strong>Semi greca tradizionale gigante Melon KALAMBAKA</strong></h2> <h2><span style="color:#ff0000;"><strong>Prezzo per confezione da 10 semi.</strong></span></h2> <p>Si tratta di una vecchia varietà tradizionale del melone greca, che è ottenere il nome dalla città di Kalambaka, da cui ha origine. I frutti di questa varietà hanno un peso di 8 a 10 kg e hanno una lunghezza di 60 cm o più. La corteccia del frutto è di colore arancione, e la carne è anche arancione. Ha un odore eccellente e aroma dolce e unico e intenso.</p> <p>Veramente una delle più belle varietà di melone che noi In anni più recenti provato!</p>
V 169
Semi greca tradizionale gigante Melon KALAMBAKA
  • Nuovo

Varietà dalla Grecia
Semi di melanzane greche TSAKONIKI  - 4

Semi di melanzane greche...

Prezzo 3,40 €
,
5/ 5
<h2><span style="text-decoration:underline;"><strong><em>SEMI DI MELANZANA GREEK TSAKONIKI</em></strong></span></h2> <h3><span style="color:#ff0000;"><strong>Prezzo per confezione da 10 o 50 semi.</strong></span></h3> <p>Molte persone si lamentano che le melanzane sono amare, beh indovinate un po '? La varietà greca Tsakoniki non è, è in realtà mite, quasi dolce. Questa melanzana proviene dalla città di Leonidio in Peloponissos, è lunga con strisce bianche e ha lo status DOP, il che significa che deve provenire da Leonidio per essere chiamata Tsakoniki.</p> <p>Frutto lungo, 7 cm di diametro, 25 cm di lunghezza. Alta resa e resistente agli insetti. Altezza della pianta, 50 cm.</p> <p>Famiglia Solanacee</p> <p>Semina: al coperto da gennaio a marzo, secondo le zone e precocità della varietà.</p> <p>Trapianto: in vasetto di 8 cm quando è maneggiabile. all'aperto quando il terreno è ben caldo e non c'è rischio di gelate, con il pane di terra.</p> <p>Distanze: 70-90 cm tra le file, 60-70 cm sulla fila.</p> <p>Consigli: rincalzare, eventualmente legare le piante a un sostegno, togliere una parte dei germogli ascellari e cogliere il frutto prima che indurisca, quindi ancora dolce e senza semi. Effettuare una rotazione di non meno di 4 anni, non farla precedere né seguire da specie della stessa famiglia (pomodori, melanzane).</p> <p>Seme occorrente: 3g per 1 mq di semenzaio.</p>
P 290
Semi di melanzane greche TSAKONIKI  - 4
  • Nuovo

Varietà dalla Grecia
Semi di Grecia Melon BANANA VERDE

Semi di Grecia Melon BANANA...

Prezzo 1,95 €
,
5/ 5
<h2><strong>Semi di Grecia Melon BANANA VERDE</strong></h2> <h2><span style="color:#ff0000;"><strong>Prezzo per confezione da 10 semi.</strong></span></h2> <p>Varietà molto interessante di melone antico greco nell'aspetto e nel gusto. I frutti sono pesanti 4-5 chili. La corteccia è verde e la polpa arancione. Ha un odore forte e intenso e il gusto è specifico e molto dolce. In Grecia, questo melone chiamato melone di banana. L'uomo più anziano (circa 80 anni), da cui abbiamo acquistato questa varietà, ha parlato che ricorda che suo nonno coltivava questa varietà quando aveva circa 9-10 anni.</p> <p>Ringraziamo Sava che ci è stato di grande aiuto nella traduzione e nella ricerca di antiche varietà greche.</p>
V 168
Semi di Grecia Melon BANANA VERDE
  • Nuovo

Diventa il nostro fornitore di semi Seeds Gallery - 1

Diventa il nostro fornitore...

Prezzo 0,00 €
,
5/ 5
<!DOCTYPE html> <html> <head> <meta http-equiv="Content-Type" content="text/html; charset=UTF-8" /> </head> <body> <h2><strong>Diventa il nostro fornitore di semi</strong></h2> <h2><strong>Cosa serve per diventare il nostro fornitore di sementi?</strong></h2> <p>Per diventare nostro fornitore, devi avere un video e le immagini dei frutti delle piante che ci offri, con i tuoi dati personali e una data sulla carta che saranno chiaramente visibili (con il tuo nome e indirizzo email che usi per PayPal ).</p> <p>Se si tratta di un vegetale (pomodoro, pepe, cetriolo ...) devi conoscere il nome esatto della varietà, perché se usi un altro nome e non riusciamo a trovare le informazioni su Internet, allora non siamo interessati a quelli semi.</p> <p>Dovrai inviarci una quantità minore di seme (20) in modo da poter eseguire i test di germinazione dei semi. Successivamente, possiamo organizzare un ulteriore acquisto del seme da voi.</p> <p>Non siamo interessati ai fornitori provenienti da Cina, Indonesia ...</p> <p>Effettuiamo pagamenti esclusivamente tramite PayPal (non esiste altra opzione di pagamento).</p> </body> </html>
Diventa il nostro fornitore di semi Seeds Gallery - 1
  • Nuovo

Varietà dall'Italia

15.000 Semi di Origano Selvatici - Greco (Origanum Vulgare) 15 - 3

15.000 Semi di Origano...

Prezzo 10,90 €
,
5/ 5
<!DOCTYPE html> <html> <head> <meta http-equiv="Content-Type" content="text/html; charset=UTF-8" /> </head> <body> <h2><strong>15.000 Semi di Origano Selvatici - Greco (Origanum Vulgare)</strong></h2> <h2><strong><span style="color: #ff0000;">Prezzo per confezione 15.000 (4g) semi.</span></strong></h2> <p>Rispetto ad altre varietà di origano, non c'è davvero nulla di straordinario nell'origano greco da un punto di vista ornamentale. Ha semplicemente foglie pelose verde scuro con piccoli fiori bianchi. Tuttavia, qualunque siano le carenze estetiche che questo nativo mediterraneo può avere, compensa il valore culinario.</p> <p>Potresti non essere a conoscenza di queste informazioni sull'origano greco, ma mentre ci sono molte varietà di origano, l'origano greco è considerato il "vero origano" ed è in genere l'origano che abbellisce lo scaffale di spezie del supermercato standard. E, se sei curioso di usare l'origano greco, è apprezzato per il suo aroma forte e il sapore intenso e speziato ed è ampiamente usato nella cucina greca, italiana o spagnola in pizze fatte in casa, sughi di pomodoro, zuppe e altro ancora.</p> <p>L'origano greco è anche apprezzato oltre la cucina da coloro che lo considerano avere proprietà medicinali.</p> <p>Come coltivare l'origano greco</p> <p>L'origano greco, che cresce fino a 61 cm di altezza e 46 cm di larghezza, può essere coltivato da seme. Se coltivare origano greco come groundcover o edger, la coltivazione da seme è un'opzione praticabile. Le piante di origano greche tendono a diventare legnose nel tempo e dopo circa 5 anni le foglie tendono a perdere sapore e consistenza.</p> <p>L'origano greco (zone di impianto USDA 5-9) è una pianta perenne vigorosa e resistente che può prosperare nel terreno asciutto e nelle temperature calde una volta stabilite. E, come se avessi bisogno di un altro motivo per amare questo origano, è a misura di ape e fa una grande aggiunta a un giardino impollinatore.</p> <p>Le piantagioni (semi o piante) devono essere distanziate di almeno 30 cm (12 pollici) in un terreno ben drenante e leggermente alcalino in una posizione che riceve il sole pieno per una crescita ottimale. L'area di impianto per talee e piante da vivaio deve essere mantenuta umida fino a quando le radici non si stabiliscono.</p> <p>Se stai pianificando di seminare semi, premi leggermente nella parte superiore del terreno e non coprire poiché è necessaria la luce per la germinazione. Mantieni l'area seminata leggermente umida. I semi germineranno in circa due settimane.</p> <p>L'origano greco può davvero essere raccolto in qualsiasi momento quando la pianta raggiunge i 15 cm di altezza, ma se stai cercando il sapore più intenso, vorrai raccogliere l'origano proprio prima che appaiano le fioriture a metà estate.</p> <p>Durante la raccolta, tagliare indietro ogni gambo lasciando 4-6 paia di foglie. Ciò incoraggerà una nuova crescita folta. Le foglie fresche possono essere utilizzate direttamente nella tua cucina oppure puoi appendere gli steli tagliati per asciugarli in un luogo buio ben ventilato e fresco e quindi conservare le foglie essiccate in contenitori sigillati.</p> </body> </html>
MHS 2 (4 g)
15.000 Semi di Origano Selvatici - Greco (Origanum Vulgare) 15 - 3
  • Nuovo